Assistenza ai Clienti nella Comprensione del Rischio

Panoramica dell'Azienda

Global Risk Consultants (GRC) è il maggiore fornitore nel mondo di soluzioni "unbundled" di controllo dei sinistri, con una gamma completa di servizi che includono: ingegneria di prevenzione antincendio, Ingegneria di Prevenzione Guasti Macchine, Ispezioni termografiche agli infrarossi, ispezioni di legge di caldaie e recipienti a pressione, analisi dei rischi naturali, servizi diversificati, training nel controllo dei sinistri e GRC Connect (database).

Da oltre 60 anni, GRC supera i parametri dei servizi di controllo dei sinistri convenzionali, impegnandosi continuamente a fornire ai clienti soluzioni per garantire la massima protezione possibile. Offriamo rapporti personalizzati e completi, che permettono ai clienti di prendere decisioni aziendali informate e mirate. Grazie a uno staff di 400 persone in tutto il mondo, fra cui ingegneri e consulenti in gestione del rischio, siamo in grado di soddisfare concretamente le vostre specifiche esigenze aziendali nell'ambito della gestione dei rischi.

L'11 maggio 2010, GRC è stata acquisita da TÜV SÜD, un'organizzazione di collaudo, ispezione e certificazione con sede a Monaco di Baviera, Germania. Con oltre 150 anni di esperienza complessiva e una vasta rete globale, il know-how maturato dalle due aziende conferisce valore aggiunto a servizi già ampiamente diversificati, per soddisfare le esigenze di clienti esistenti e futuri.

La nostra storia

1958 – Nasce Global Risk Consultants (GRC) per rispondere all'esigenza di fornire servizi ingegneristici di prevenzione antincendio e guasto macchine alle compagnie di assicurazione "captive" (dipendenti da un gruppo, vincolate). F. M. Reiss, il fondatore di American Risk Management nello stato dell'Ohio, fu l'inventore del concetto "captive".

1985 – La divisione Infrared Practice viene creata per fornire servizi di termografia a infrarossi ai clienti GRC in tutto il mondo. Le prestazioni offerte includevano termografia a infrarossi, ispezioni a ultrasuoni e studi di identificazione visiva con un approccio standardizzato a livello globale basato su tecnologia all'avanguardia

1988 – L'azienda è ormai un'impresa di medie dimensioni sotto la direzione di F. M. Reiss, fino alla cessione a Swiss Reinsurance Company.

1992 – Dai servizi di prevenzione dei sinistri a pacchetto (bundle) per le compagnie di assicurazione "captive", GRC (a quel tempo American Risk Consultants) passa ai servizi indipendenti "unbundled" a livello globale, meritando il riconoscimento di "Pioneer of the Unbundled Loss Control Program".

1993 – Viene fondata ARISE, una sussidiaria dedicata ai servizi di controllo di legge.

1998 - Il nome della divisione che si occupa del controllo del rischio è stato ufficialmente cambiato in “Global Risk Consultants” per sottolineare il carattere globale dell’attività e la sua presenza internazionale.

2001 – Nel mese di gennaio, con 200 dipendenti in 8 Paesi, i quadri dirigenti acquistano la quota GRC appartenente a Swiss Reinsurance Company, permettendo l'ulteriore espansione dei servizi di consulenza.

2010 – L'11 maggio GRC viene acquisita da TÜV SÜD, un'organizzazione di collaudo, ispezione e certificazione con sede a Monaco di Baviera, Germania. Con oltre 150 anni di esperienza complessiva e una vasta rete globale, il know-how maturato dalle due aziende conferisce valore aggiunto a servizi già ampiamente diversificati, per soddisfare le esigenze di clienti esistenti e futuri.

2015 – GRC acquista Global Risk Miyamoto e aggiunge l'analisi dei rischi naturali alla gamma dei servizi offerti.

SCARICARE

James J. Marsh

James J. Marsh è l'Amministratore delegato di Global Risk Consultants (GRC). Dirige tutti i servizi finanziari, operativi, di formazione e di consulenza della rete globale GRC.

Prima di unirsi a Global Risk Consultants, Mr. Marsh è stato un dirigente per consulenze ai clienti presso una delle principali aziende di brokeraggio assicurativo a livello globale, dove era responsabile della gestione degli account per i servizi di consulenza, della leadership per i progetti di consulenza e dello sviluppo delle relazioni di consulenza con i clienti. Ha anche rivestito il ruolo di manager del servizio clienti per account multinazionali di assicurazioni di beni patrimoniali e di consulente di gestione per il mercato dei rischi altamente protetti presso due compagnie di assicurazione di beni patrimoniali di livello globale.

Nella sua carriera, ha diretto professionisti della gestione dei rischi con specializzazione nelle consulenze ambientali, dei rischi e dell'operational consulting, ha sviluppato un modello di valutazione dei rischi per la mappatura olistica dei rischi e ha rivestito il ruolo di istruttore aggiunto presso un istituto di formazione aziendale.

Ha conseguito una laurea in Ingegneria chimica presso la Rutgers University e un Master in Gestione aziendale presso lo Stevens Institute of Technology.